reyter

Scarica le schede tecniche

Reyter sono Rosy e Christoph a Bolzano, nella cittadina di Gries, in una piccola isola verde e romantica, nel loro maso di famiglia, costruito nel 1988 e dove inizialmente erano piantati attorno principalmente alberi da frutto e pochissima vigna di Lagrein. Nel 1996 la conversione a biologico con certificazione Bioland e la scelta di non utilizzare nessun fertilizzante, pesticida o erbicida. La solforosa in cantina è davvero pochissima e i lieviti sono indigeni. Il totale degli ettari vitati è circa 4. L’Alto Adige si rivela con un clima ideale per la viticoltura: estati calde ed inverni miti con oltre 300 giorni di sole all’anno divengono un vero dono del cielo e quanto di meglio possa succedere alle uve Lagrein, le quali crescono su terreni alluvionali di tipo sabbioso e argilloso ma con presenza di ghiaia, dai fiumi Talverna ed Isarco, dove le vigne vengono allevate con metodo a Guyot e con la tipica doppia pergola trentina.

Altri vini della stessa cantina