Château de Béru

Scarica le schede tecniche

Château de Bèru si trova a sud di Parigi, nel cuore dello Chablis, una terra perfetta per la coltivazione dello chardonnay, il clima e la storia ne son testimoni. La famiglia de Béru è proprietaria dello storico dominio del castello di Béru da 400 anni, precisamente dal 1627. A Château de Beru si coltivava la vite ed era la principale fonte di guadagno fino all’epidemia di fillossera del XX secolo: da li in poi abbiamo dovuto aspettare il 1987, con il Conte Éric de Béru, il quale per salvaguardare sia la storia di quel luogo, dove si coltivavano vigneti fin dal 1200, sia per grande passione per il vino, si impegnò a reimpiantare l’intero vigneto, ma soprattutto a mantenere produttivo quel muro di cinta, il famoso Clos Béru. Oggi Èric è purtroppo scomparso e dal 2006 ha lasciato il timone alla figlia Athénaïs che assieme ad Antoine, gestiscono lo Château e i suoi 15 ettari vitati. Con grande attenzione si impegnano per lavorare la terra e la vite in modo rispettoso, adottando i principi dell’agricoltura biologica e della biodinamica, con certificazione Ecocert per il bio e Demeter per la biodinamica. La loro è una scelta in continua evoluzione e ricerca, anche nella collaborazione con alcuni fedelissimi coltivatori locali (detti négoce), da cui ottengono uve sane e vini davvero interessanti, figli della sapienza che ha potuto raggiungere in questi anni in cantina: tutte le uve raccolte a mano, fermentazione spontanea con lieviti naturali, senza chimica, e nessun aggiunta di zucchero o filtrazione. I risultati sono precisi ed equilibrati, ricchi di sapidità, profondi e incisivi: un pezzo di storia dello Chablis che ben testimonia il terroir di provenienza.

Altri vini della stessa cantina