Domaine des Rouges Queues

Scarica le schede tecniche

Situata nella parte più a sud della mitica Côte d’Or, nella zona Maranges, una delle più recenti appellazioni d’origine in Borgogna. Jean Yves e Isabelle Vantey arrivano qui nel 1998 ed ora gestiscono cinque ettari di vigna con sette appellazioni diverse, compresi i più importanti cru di Maranges. Zona chiaramente d’elezione massima per il pinot nero, che occupa l’80% della produzione, ed il restante coltivato con chardonnay e aligotè. Fin dall’inizio le vigne non vengono trattate con pesticidi o diserbanti, il terreno lavorato durante l’inverno, con selezione delle uve molto curata durante l’estate. La vinificazione avviene in modo tradizionale, soltanto nel Bourgogne base viene fatta una parte di macerazione carbonica, per dare più freschezza ad un vino semplice e diretto. Fermentazioni spontanee, pochi travasi, affinamento in barrique mai nuove (acciaio nei base), nessuna chiarifica né filtrazioni, soltanto poca solforosa prima dell’imbottigliamento. pinot nero di grande eleganza e struttura, che aspettano ad esprimersi appieno, che vanno capiti man mano che si degustano, quelli dei cru più importanti, Hautes Côtes de Beaune, dove il vitigno ed il terroir si esprimono all’unisono, accompagnati dalla stagione di quel millesimo e dalla cultura dell’uomo che li ha sapientemente accompagnati a maturazione.

Altri vini della stessa cantina